MENU

I 10 Deejay Italiani del momento più famosi e pagati al mondo...

I 10 Deejay Italiani del momento più famosi e pagati al mondo...

In questo articolo conosciamo meglio i 10 Deejay italiani del momento che risultano essere maggiormente conosciuti e seguiti in tutto il mondo e che portano, con orgoglio, i colori nazionali nel panorama musicale.

I 10 Deejay Italiani del momento più famosi e pagati al mondo...

 

Ecco chi sono i dieci Deejay italiani del momento che risultano essere maggiormente conosciuti in tutto il mondo e che portano, con orgoglio, i colori nazionali nel panorama musicale.

 

Gabry Ponte

 

Gabriele Ponte, in arte Gabry Ponte, è sicuramente il Deejay italiano conosciuto maggiormente in tutto il mondo.

Egli inizia lavorando per una piccola casa discografica, divenendo immediatamente DJ Producer, visto il grande impegno profuso durante il primo periodo di carriera. Negli anni 2000 entrerà nel gruppo degli Eiffel 65, che gli consentirà di divenire maggiormente famoso: dopo la sua uscita dal trio, Ponte inizierà a lavorare singolarmente e grazie ad alcuni brani riuscirà a raggiungere un livello di fama internazionale.

In particolar modo saranno i dischi Dance e Love Selection ad offrirgli un livello di fama unico in tutto il mondo.

 

Zatox

 

Gerardo Roschini, in arte Zatox, è riuscito ad ottenere un grande successo solo a partire dal 2010. Inizialmente, egli lavora per diverse case discografiche ma, il suo nome, diverrà maggiormente noto quando fonderà la sua personale casa discografica, ovvero la Unite Records.  Dopo diversi brani di successo, egli verrà contattato per aprire diversi eventi importanti del panorama musicale mondiale, come ad esempio quello ad Utrecht intitolato Thrillogy.

 

I fratelli Vinai

 

Due fratelli con una passione sola, ovvero la musica: Alessandro ed Andrea Vinai, conosciuti semplicemente col loro cognome, iniziano nel 2012 a muovere i primi passi nel vasto ambito musicale, realizzando alcuni brani di medio successo che però non permetterà loro di divenire immediatamente famosi.

Sarà solo la collaborazione coi DVBBS, ovvero un duo di fratelli canadesi conosciuti per essere anch'essi DJ di fama mondiale, che permetterà ai Vinai di poter divenire importanti su scala mondiale nel panorama musicale stesso.

Da aggiungere come, il brano del 2014 Raveology, diverrà uno dei brani maggiormente ascoltati dell'anno.  

 

DJ Myke

 

MArco Micheloni è uno dei DJ italiani conosciuti in tutto il mondo con maggior longevità nel panorama musicale.

La sua carriera inizia nel 1998, effettuando diverse collaborazioni con alcuni DJ italiani e internazionali, cosa che gli permetterà di acquisire un grandissimo numero di esperienze.  Grazie alla sua abilità e capacità di improvvisare durante le esibizioni dal vivo, DJ Myke diventa uno degli italiani che è riuscito a farsi conoscere in tutto il mondo, soprattutto grazie alla sua capacità nello scratch e soprattutto nel riuscire a creare mix con generi musicali differenti tra di loro. La sua fama inizierà nel 2004 ed ancora oggi si parla parecchio di DJ Myke.

 

DJ Aladyn

 

Aldino di Chiano è un DJ che ha seguito un percorso molto simile a quello di DJ Myke.  Entrambi, durante l'inizio della loro carriera, hanno avviato diverse collaborazioni che hanno garantito ai due di poter divenire famosi in tutto il mondo come appunto migliori Deejay. Dopo alcuni periodi d'assenza dal panorama musicale, dedicati ad altri progetti, nel 2012 viene prodotto il suo primo album, ovvero Fili Invisibili, che gli ha permesso di collaborare con un grandissimo numero di artisti provenienti da tutto il mondo.

 

Ice One

 

Conosciuto con tantissimi altri nomi, come ad esempio DJ Sensei, Sebastiano Ruocco riesce a divenire famoso in tutto il mondo grazie al cambio di nome in Ice One.  Ma non solo: anche il suo modo di lavorare subisce un drastico cambiamento, visto che oltre al DJ, egli riesce anche a diventare un rapper famoso sul suolo italiano. Mescolando queste due sue passioni, Ice One riesce piano piano a divenire sempre più famoso, tanto che oggi viene riconosciuto come uno dei pionieri del genere rap e del mix alla console, che gli ha appunto permesso di ottenere le luci della popolarità.

 

Sandro Orrù

 

DJ Gruff, ovvero Sandro Orrù, è anch'egli uno dei DJ maggiormente conosciuti non solo sul suolo italiano, ma anche a livello internazionale.

Questo a causa di una lunghissima serie di collaborazioni con tantissimi altri artisti di fama nazionale, che gli hanno permesso appunto di calcare alcuni palcoscenici indipendenti di massima importanza sia in Italia che in Europa.

Attualmente, DJ Gruff ha deciso di avviare un progetto che vede protagonisti tantissimi gruppi rap, ma anche singoli, e diversi DJ, che assieme hanno realizzato alcune tracce. In particolar modo è con l'ex componente degli Articoli 31 che Gruff collaborerà maggiormente, dopo esser riusciti a risolvere alcuni contrasti avuti in passato.

 

DJ Tayone

 

Tayone, nome d'arte di Gianluca Cranco, diventa famoso alla fine del 1997, quando riesce ad conquistare diversi trofei nell'ambito della musica mixata.

La sua vittoria all'ITF, ovvero al DJ Championship conseguita durante quell'anno, gli consente di poter riuscire ad avviare una carriera abbastanza solida che lo vedrà come protagonista assoluto dei primi anni 2000.

Grazie alla fama ottenuta, egli condurrà anche diversi programmi sul canale di MTV Italia e continuerà a partecipare anche a diversi eventi che vedono protagonisti moltissimi Deejay famosi in tutto il mondo.

 

DJ Takagi

 

Ex componente dei Gemelli Diversi, Takagi riesce a raggiungere un picco veramente elevato durante questo particolare periodo della sua carriera musicale.

Dopo la divisione del gruppo, avvenuta per contrasti interni che non vennero mai spiegati al pubblico, Alessandro Merli assume il nome di Takagi ed inizia a lavorare alla sua carriera da singolo, riuscendo a distinguersi in maniera abbastanza positiva e riuscendo a conquistare un livello di fama internazionale che supererà quella raggiunta col gruppo dei Gemelli Diversi.  Takagi non ha mai avuto nulla da recriminare conto il gruppo, pur mantenendo quasi celato il motivo dello scioglimento dello stesso.

 

Merk & Kremont

 

Federico Mercuri e Giordano Cremona, sono riusciti a contraddistinguersi nel panorama musicale italiano, ma non solo, grazie ai loro nomi d'arte Merk & Kremont.  Inizialmente, la loro carriera sembrava destinata a non spiccare mai il volo ma, grazie ai singoli 41 Days ed al più recente Ciao, il duo Merk & Kremont è riuscito ad inserirsi nella prestigiosa classifica dei migliori cento DJ degli ultimi anni, classificandosi alla 94esima posizione, risultano importante visto che, nel 2014, i due avevano solamente un anno di carriera alle loro spalle e diverse collaborazioni con altri artisti importanti del panorama musicale italiano.

Scritto da: Redazione