MENU

Vino novello e castagne: i migliori eventi e gli appuntamenti da non perdere in tutta Italia

Vino novello e castagne: i migliori eventi e gli appuntamenti da non perdere in tutta Italia

La Stagione autunnale è ricca di manifestazioni ed appuntamenti dedicati ai prodotti del periodo con le sagre dei prodotti tipici, dal vino novello alle castagne... in questo articolo troverete alcuni appuntamenti da non perdere per gli amanti del genere.

Vino novello e castagne: ecco i migliori eventi e gli appuntamenti da non perdere in tutta Italia

 

L'autunno arriva portando con sé il suo mantello di foglie. Con esso, un profumo diverso che allontana i ricordi estivi e ci addentra in un clima intermedio, dove il freddo comincia a pungere, i caminetti si accendono timidamente e i prodotti della stagione maturano e si palesano al nostro palato.

In autunno sono due gli alimenti che più amiamo: il vino novello e le castagne. Ed è per questo che l'Italia, da sempre eccellente produttrice di entrambi, ne onora la presenza con sagre ed eventi.

L'Umbria è una delle regioni regine del vino, proprio per questo dal 12 al 19 novembre 2016 ad Acquasparta, in provincia di Terni, la città si colora di rosso e festeggia la 'Sagra del Vino Novello e dei prodotti tipici locali'. Gli eventi in programma sono imperdibili, dal concorso di pittura estemporanea che decreterà il suo vincitore il sabato alle 16.00, la sfilata di figuranti della domenica, e ancora i cortei contadini, i canti e balli popolari, le dimostrazioni delle tecniche di pigiatura e spremitura, il tutto innaffiato dal buon vino novello e dalle caldarroste. Un piccolo paradiso che rivive i tempi passati.

Sempre in terra umbra la rassegna 'Olio DiVino 2016', dedicata all'olio nuovo e al vino. Essa avrà location nella caratteristica Ficulle, il 19 e 20 novembre 2016.

Gli avventori potranno assaggiare entrambi direttamente dalle cantine, dai frantoi e dai produttori. Le vie del paese si arricchiranno di stands per l'occasione, i ristoranti del paesi offriranno cene convenzionate e gli ospiti potranno passeggiare degustando bruschette e castagne per l'occasione. Gran finale con la fanfara dei Bersaglieri in congedo di Torre Alfina. Spostandosi di regione, a Coriano, in provincia di Rimini, c'è una fiera dedicata a tutti i prodotti autunnali, ovvero la 'Fiera dell'Olio D'oliva e dei Prodotti Autunnali' il 20 e 27 novembre 2016. Il bellissimo centro del paese verrà addobbato a festa e traboccherà di gozzoviglie e piatti tipici. Il gusto diventa sovrano grazie all'olio e il vino nuovo, formaggi, miele, tartufi, castagne e chi più ne ha più ne metta. Una vera festa del sapore a cui è consigliabile non mancare, lo spettacolo non si ferma al solo lato gastronomico ma saranno di scena anche mercati artigianali, spettacoli, mostre, cantastorie, giochi popolari, spazio per bambini e tanto altro ancora. Per chi abita nel Lazio, ad Orte, in provincia di Viterbo, si celebra la sagra 'Orte in Cantina' dal 27 novembre al 4 dicembre 2016.

L'intero evento è dedicato al vino, conciliando un percorso eno-gastronomico con vari assaggi. Il visitatore avrà una mappa del percorso (da praticare nel centro storico di Orte), una sacca porta bicchiere e un bicchiere con cui passeggiare tra le cantine del centro storico, assaggiando il vino nuovo (e non solo) e scoprendo aneddoti e informazioni storiche circa il paese, le cantine e i metodi di coltivazione e produzione del vino. Classico esempio di viticoltura che diventa vino-cultura!

Sempre in questa regione la 'XIX^ Festa dell’Olio e del Vino Novello', ad Olevano Romano, il 19-20 novembre 2016.

Un'occasione per gli amanti degli aperitivi e delle degustazioni del vino novello, con visite guidate al Palazzo Baronale e Rione Santa Maria, mercati artigianali e spettacoli/letture musicali. Sul bellissimo tacco italiano, precisamente a Villa Castelli (Brindisi), il 26 novembre 2016, la Piazza del Municipio ospiterà 'La Castagnata', tra pettole, castagne e vino novello. La serata proseguirà fino a notte inoltrata al ritmo di tarante e pizziche. Un buon modo per sfrenarsi, rivivere i canti e i balli popolari e alleggerirsi dopo tutto il buon cibo mangiato. Anche la Toscana non è da meno con la sagra 'Prodotti Poveri per Ricchi Sapori', organizzata a Petrucci il 19-20 novembre 2016.

Il paese accoglierà i visitatori come vecchi amici d'infanzia, addobbando il paese per loro e aprendo le cantine e le dispense.

Il vino nuovo scorrerà a fiumi, accompagnato da castagne e prodotti tipici locali, facendo riscoprire il gusto toscano e la calda accoglienza di questo popolo.

Sulla stessa linea d'onda anche Sociville, in provincia di Siena, che giunge alla sua seconda edizione di 'Sapori di Cinta' il 19-20 novembre 2016. La prima giornata sarà dedicata alla cinta senese, mentre la successiva dedicherà una prima parte della giornata alla medesima per poi offrire una tombolata (alle ore 16.00) agli avventori con assaggio di caldarroste e vino novello. Vazzola, in provincia di Treviso si unisce alla celebrazione del vino grazie alla sua 'Colori dell'autunno 2016', manifestazione annuale che presenta ai suoi ospiti i prodotti tipici della regione.

Dall'11 al 26 novembre 2016, il paese continua la sua tradizione, nata negli anni precedenti per stimolare l'attenzione locale verso la grappa e il vino novello a km 0.

La particolarità di questa festa è che il paese diventa un'enoteca a cielo aperto, dove ogni avventore si ritroverà a scoprire i prodotti, con possibilità di assaggio e vivere un percorso eno-gastronomico a tutto tondo grazie ai prodotti tipici. Senza mancare il consueto spettacolo di balli e danze grazie alle grandi orchestre italiane.

Insomma, castagne e vino novello sono i protagonisti di questo periodo, con il loro sapore intenso e che rievoca dolci ricordi passati, è sempre il momento giusto per assaggiare e conoscere nuovi prodotti, vivendo queste giornate in compagnia della propria famiglia o in solitaria.

Gli appuntamenti non mancano ed è bene saper cogliere l'occasione per ravvivare allegramente il tiepido spirito autunnale, in attesa delle meraviglie del natale.

Scritto da: Redazione